Ecco la fine dei nutellari come me e come voi!

L’hotel Nutella!!!

Ma vi rendete conto??

La fine!!!

Dopo questa notizia shock non saremo più gli stessi, già sto pensando agli amici che vivono vicino a questo paradiso terrestre, si trova nella Napa Valley, devo capire come andarli a trovare al più presto!!

Ma la domanda che mi sorge spontanea è:

a Milano abbiamo appena avuto casa Nutella in Gae Aulenti, vi ho fatto pure la diretta da lì, eccola:

E se ora arrivasse anche l’hotel nella nostra city????? Come potremmo sostenere una notizia sconvolgente come questa???

Chi ci pagherà l’insulina e i ricoveri per indigestione da cioccolato???

Comunque, per rimanere seri, il corriere.it ci spiega come funziona questo Hotel:

“Si chiamerà Hotella Nutella, l’hotel che a gennaio 2020 aprirà in California, nella Napa Valley. Nella struttura tutto è a tema Nutella; ci sono anche degli enormi vasi di crema ovunque. La brutta notizia: l’hotel sarà aperto solo per un fine settimana e vi potranno soggiornare solamente i fan americani della famosa crema di cacao e nocciole. Per soggiornare in questo albergo pop up davvero particolare, i fortunati ospiti non dovranno pagare nulla, bensì dimostrare (con un video) quanto Nutella sia capace di rendere speciale la loro colazione. Il weekend sarà inoltre accompagnato da una serie di attività a tema. Ad esempio: una colazione/cena con Geoffrey Zakarian, chef di Food Network; un brunch con Tanya Holland, cuoca, personaggio televisivo, e una sessione di «pancake art» con il gruppo di artisti Dancakes. Hotella Nutella sarà aperto dal 10 gennaio al 12 gennaio 2020.”

Nel frattempo cerco di mangiare meno Nutella biscuits che posso…

Paul Pablo

Di Paul Pablo

Nella vita ho sempre avuto molti interessi e non ho mai visto il mondo per com’è nella realtà, ho una mia visione molto personale delle cose... Questo mio modo di essere influenza tutto ciò che faccio, come le foto che realizzo, che per una sfida personale sono tutte scattate con iphone, non con reflex professionale. Mi piace l'istantaneità, rendere subito un'idea nel momento in cui la mia mente la elabora, quindi scatto le mie foto e le postproduco all'istante, utilizzando moltissime app che mi permettono di dare la mia visione del soggetto. Circa due anni fa ho deciso per gioco di attivare una mia pagina su Milano, da quel momento non mi sono ancora fermato, è stato un susseguirsi di tante esperienze una più stimolante dell'altra ed ora la mia Nati per vivere a Milano è una testata che propone tutti miei contenuti originali: foto, video e dirette. Sono quindi diventato un blogger imparando sul campo, ora ho il grande privilegio di curare le dirette di altre due pagine molto importanti come Milano Panoramica e Milanoevents.it. Mi piace raccontare la mia città, di cui sono molto orgoglioso, avendo mezza famiglia negli Stati Uniti, vivono a New York da sempre, ritengo di poter sostenere che Milano sia l'unica vera city italiana e l'unica città internazionale d'Italia. La fotografia per me è una visione personale di un attimo reale, deve sempre esprimere un'idea, avere un elemento particolare, raccontare un punto di vista, mi spiace non sono un seguace del realismo fotografico, per quello c'è la street view di google...

Un pensiero su “Apre l’hotel Nutella negli States! E se arrivasse a Milano?”
  1. Amazing ! And for 24hrs we can eat as much Nutella as we want whitout gaining weight… #dreamer

Rispondi