Ecco le info ufficiali dal sito YES MILANO:

“Come da tradizione, l’albero di Natale a Milano si accende il giorno di Sant’Ambrogio o nei giorni immediatamente precedenti. Quest’anno la data da segnare in calendario è il 6 dicembre.

A partire dalle 13:00 musica e luci inizieranno ad animare la piazza, ma lo spettacolo da non perdere inizierà alle ore 16:00, quando la Milano Super Orchestra entrerà in scena. 76 musicisti con tastiere, batterie, bassi, chitarre, fiati e voci si lanceranno in un medley rock ispirato al Natale, presentati da Petra Loreggian, voce storica di RDS.

Al termine dell’emozionante conto alla rovescia, il Sindaco e un rappresentante di Esselunga, sponsor dell’installazione, accenderanno l’albero con il “Push the Button”, in un tripudio di luci, musica ed effetti speciali.

Ma non finisce qui: la Milano Super Orchestra continuerà con il suo rock natalizio per ballare e divertirsi tutti insieme.

Vieni ed immergiti nel clima natalizio con una festa da ricordare!

ENTRA NELL’ALBERO E… PUSH THE BOTTON!

Entra dentro l’albero ed osserva lo show di luci e immagini dall’interno: un’esperienza indimenticabile ed emozionante. Tutti pronti con il cellulare ad immortalare lo spettacolo con foto e video da condividere!

L’albero è visitabile dalle ore 8:00 alle ore 24:00 dal 7 dicembre 2019 al 6 gennaio 2020.

E se questo non bastasse… Push the Button! Lo stesso pulsante che ha acceso l’albero all’inaugurazione è accessibile per 6 minuti ogni ora, dalle 11:00 alle 19:00… schiaccia e scopri cosa succede!

COUNTDOWN SHOW OGNI GIORNO ALLE 18:15

Ogni giorno alle 18:15, per 18 giorni (dal 7 al 24 dicembre), partecipa all’emozionante countdown in attesa del Natale.

18 persone avranno la possibilità di premere il pulsante e accendere l’albero, dando vita ad uno show spettacolare.

Chi sono i Super18? Sono persone comuni, che contribuiscono ogni giorno a rendere Milano una città speciale. Vieni e festeggia con loro e con tutti l’emozione dell’attesa della festa!

NATALE SOLIDALE

Quest’albero non è solo sostenibile, con l’utilizzo di 81.448 luci led che consumano solo 22 KW alimentate da energia da fonti rinnovabili, e i 22 alberi dell’anello verde che verranno ripiantati dopo Natale, ma è anche solidale.

Alle spalle dell’albero, in direzione di Galleria Vittorio Emanuele, puoi trovare 2 “Super Box”, dei pacchi regalo giganti, dove i possessori di Carta Fìdaty possono donare i punti accumulati sulla Carta. I punti verranno poi convertiti in euro da Esselunga, che provvederà a versarli agli enti benefici beneficiari, Telethon e Caritas Ambrosiana.

Tutti coloro che dimostrano la loro generosità utilizzando i propri Punti Fìdaty ricevono un buono spesa Esselunga »

Ecco tutte le info dal sito ufficiale YES Milano!

Appuntamento a venerdì prossimo!!

Il mio video della prova di accensione

Di Paul Pablo

Nella vita ho sempre avuto molti interessi e non ho mai visto il mondo per com’è nella realtà, ho una mia visione molto personale delle cose... Questo mio modo di essere influenza tutto ciò che faccio, come le foto che realizzo, che per una sfida personale sono tutte scattate con iphone, non con reflex professionale. Mi piace l'istantaneità, rendere subito un'idea nel momento in cui la mia mente la elabora, quindi scatto le mie foto e le postproduco all'istante, utilizzando moltissime app che mi permettono di dare la mia visione del soggetto. Circa due anni fa ho deciso per gioco di attivare una mia pagina su Milano, da quel momento non mi sono ancora fermato, è stato un susseguirsi di tante esperienze una più stimolante dell'altra ed ora la mia Nati per vivere a Milano è una testata che propone tutti miei contenuti originali: foto, video e dirette. Sono quindi diventato un blogger imparando sul campo, ora ho il grande privilegio di curare le dirette di altre due pagine molto importanti come Milano Panoramica e Milanoevents.it. Mi piace raccontare la mia città, di cui sono molto orgoglioso, avendo mezza famiglia negli Stati Uniti, vivono a New York da sempre, ritengo di poter sostenere che Milano sia l'unica vera city italiana e l'unica città internazionale d'Italia. La fotografia per me è una visione personale di un attimo reale, deve sempre esprimere un'idea, avere un elemento particolare, raccontare un punto di vista, mi spiace non sono un seguace del realismo fotografico, per quello c'è la street view di google...

Rispondi