Vai al contenuto

Esselunga dona 2,5 milioni di Euro agli ospedali impegnati nella lotta al coronavirus

Straordinario gesto di un’azienda simbolo della nostra Lombardia, il fondatore Bernardo Caprotti ne sarebbe molto orgoglioso: l’azienda ha donato 2,5 milioni di Euro agli ospedali che stanno lavorando incessantemente in questa situazione di emergenza causata dal coronavirus.

I fondi verranno destinati alla Fondazione Irccs Ca’ Granda Ospedale Maggiore Policlinico, ma anche al Sacco, allo Spallanzani di Roma, alla Fondazione San Matteo di Pavia, al Papa Giovanni XXIII di Bergamo e al Guglielmo da Saliceto di Piacenza.

Come ci informa Milano Today, da sabato 7 marzo fino a Pasqua (domenica 12 aprile) per gli anziani sopra ai 65 anni diventerà gratuito il contributo di consegna della spesa sia per l’e-commerce, sia per le consegne dai negozi all’abitazione. Non solo: ogni 500 punti Fidaty utilizzati Esselunga donerà 5 euro agli ospedali.

“Non possiamo stare fermi a guardare la difficoltà e preoccupazione generale causata dalla diffusione del Covid-19 — ha spiegato Sami Kahale, Ceo di Esselunga —. Ognuno deve fare la sua parte. Esselunga, che ha sempre cercato di essere vicina ai territori in cui è presente, vuole confermare concretamente il proprio impegno. Vogliamo ringraziare medici, personale sanitario e ricercatori impegnati nel servizio alla Comunità, i nostri collaboratori che nei negozi stanno lavorando instancabilmente e allo stesso tempo offrire un aiuto tangibile alle persone più anziane così come ai nostri fornitori, in non pochi casi piccole e medie imprese del territorio”.“

Fonte news Milano Today

20 pensieri riguardo “Esselunga dona 2,5 milioni di Euro agli ospedali impegnati nella lotta al coronavirus Lascia un commento

  1. Il Dott. Cappotti…da lassù sarà orgoglioso.
    Ricordo quando inviò due bilici a Bucarest
    subito dopo la fine della rivoluzione anti comunista per sfamare la popolazione.
    GRANDE UOMO ….COMPLIMENTI..
    I SUOI EREDI SONO DA AMMIRARE.
    B R A V I

  2. Ero contenta di essere una cliente di Esselunga oggi lo sarò di più. Non solo guadagno ma tanta umanità. Auguro a Esselunga un lungo futuro fiorente e con il cuore.

  3. Gesto assolutamente straordinario e di grandissima umanità’, non ci sono parole GRAZIE ESSELUNGA!!!

  4. Adoro fare la spesa all’Esselunga, ma sapendo che questa azienda ha anche un gran cuore me la fa amare ancora di piu!!!!

  5. Esselunga una grande azienda, amo quest azienda, ha dato lavoro a molte famiglie del ns territorio di Pioltello ,compresa la mia , il ,mio papà classe 1925 come il Dott Caprotti che ha conosciuto personalmente e ancora oggi lo porta nel cuore con tanti bei ricordi e grande sensibilità , e miei famigliari dipendenti Esselunga. Grazie super e sensibile Esselunga.

  6. Grazie per la vostra solidarietà, particolarmente in questi momenti particolari.

  7. Sono una fedele cliente Esselunga da 25 anni, mai tradita con altri. Ora sono maggiormente felice che i miei direi innumerevoli punti mensili possano aiutare. ❤️

  8. Sicuramente sensibile e vicina a chi soffre in questo terribile periodo; Esselunga dimostra generosità. Contenta di essere sua cliente.

  9. Questa sera ho utilizzato il servizio clicca e vai..una idea indispensabile in questi momenti.. ed ora ho saputo del gesto generoso . Ho un senso di grande ammirazione. Grazie

  10. Da operatore sanitario travolta dall’emergenza, oltre che affezionata cliente, ringrazio infinitamente del vostro buon cuore ❤

  11. Abito a Viareggio da alcuni anni e molto spesso anche a Livorno, sono diventato subito cliente ESSELUNGA, non vedo l’ora che sia aperto il nuovo punto vendita a Livorno dove da inizio anno stanno costruendo. Spero che i tempi per l’appertura vengano rispettati avendo Livorno necessita di un simile Supermercato. Faccio alla Società ESSELUNGA i migliori Auguri per il nuovo punto vendita che a mio avviso darà un bel colpo a chi detiene il monopolio in questa città che ha fatto di tutto per bloccare l’apertura.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: