Vai al contenuto

Manifestazione Balck Lives Matter a Milano

Il passaggio dei manifestanti in via Melchiorre Gioia a Milano: black lives matter.

Il movimento nato dopo l’uccisione di Floyd.

Foto di Doni Tombolato

La morte di George Perry Floyd è un fatto di cronaca nera avvenuto il 25 maggio 2020, nella città di Minneapolis, in Minnesota: venne registrata all’Hennepin County Medical Center, dove Floyd venne condotto dopo aver perso conoscenza nel corso di un arresto eseguito a suo carico da quattro agenti di polizia che rispondevano ad una chiamata di un negoziante locale nello stesso giorno. L’episodio ottenne rapidamente risonanza internazionale in seguito alla diffusione del controverso filmato dell’arresto di Floyd stesso, dal quale sono successivamente scaturite proteste e manifestazioni contro l’abuso di potere da parte delle forze di polizia, nonché ciò che è percepito come odio razziale perpetrato dalle stesse. Nel filmato viene mostrato l’agente di polizia Derek Chauvin premere il suo ginocchio sul collo di George Floyd per 8 minuti e 46 secondi e gli altri agenti non fare nulla per fermarlo.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: