Il superattico milanese di Maurizio Gucci di piazza San Babila venduto al magnate indiano dei farmaci.

L’attico è quello che vi indico con la freccia in foto, chissà quante volte avete guardato all’insù senza sapere questo piccolo grande particolare…

Esteso su 1800 metri quadrati, ospita giardino pensile e piscina. Fu la dimora di Maurizio Gucci e Patrizia Reggiani, prima del trasferimento in via Palestro e del famigerato delitto.

Ad aggiudicarsi l’immobile il miliardario Indiano Rishal Shah per una cifra, si favoleggia, di 20 milioni di euro! (Ansa)

Visto dall’alto con Google Maps
Il neoproprietario Rishal Shah

A me basterebbe poterlo visitare e fotografare, non pretendo di possederlo 😉

Di Paul Pablo

Nella vita ho sempre avuto molti interessi e non ho mai visto il mondo per com’è nella realtà, ho una mia visione molto personale delle cose... Questo mio modo di essere influenza tutto ciò che faccio, come le foto che realizzo, che per una sfida personale sono tutte scattate con iphone, non con reflex professionale. Mi piace l'istantaneità, rendere subito un'idea nel momento in cui la mia mente la elabora, quindi scatto le mie foto e le postproduco all'istante, utilizzando moltissime app che mi permettono di dare la mia visione del soggetto. Circa due anni fa ho deciso per gioco di attivare una mia pagina su Milano, da quel momento non mi sono ancora fermato, è stato un susseguirsi di tante esperienze una più stimolante dell'altra ed ora la mia Nati per vivere a Milano è una testata che propone tutti miei contenuti originali: foto, video e dirette. Sono quindi diventato un blogger imparando sul campo, ora ho il grande privilegio di curare le dirette di altre due pagine molto importanti come Milano Panoramica e Milanoevents.it. Mi piace raccontare la mia città, di cui sono molto orgoglioso, avendo mezza famiglia negli Stati Uniti, vivono a New York da sempre, ritengo di poter sostenere che Milano sia l'unica vera city italiana e l'unica città internazionale d'Italia. La fotografia per me è una visione personale di un attimo reale, deve sempre esprimere un'idea, avere un elemento particolare, raccontare un punto di vista, mi spiace non sono un seguace del realismo fotografico, per quello c'è la street view di google...

Rispondi