Vai al contenuto

Chiesto l’esercito per Milano e Lombardia

Il Presidente della Regione Fontana ha chiesto al Governo misure più forti, data la situazione sempre più grave che sta affrontando la nostra regione.

Milano Today riporta quanto segue:
„Queste le proposte del presidente di regione a Conte: “Utilizzo dell’Esercito come presidio, insieme alle Forze dell’Ordine, per garantire il ferreo rispetto delle regole vigenti, partendo dalle ‘corsette’ e dalle passeggiate in libertà”, “chiusura degli studi professionali e degli uffici pubblici, salvo per le attività indifferibili”, “fermo dei cantieri” e “uteriore limitazione delle attività commerciali”, con i supermercati e i negozi aperti che potrebbero seguire orari diversi.“

Nelle prossime ore dovremmo avere aggiornamenti, capiremo se il governo condivide la linea di Fontana.

Aggiornamento ore 13.00: Con la rimodulazione dei servizi, decisa in sede di Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, secondo le indicazioni del Ministro dell’Interno, 114 unità di militari dell’Esercito di “Strade Sicure” verranno impiegate direttamente nel controllo delle misure di contenimento della diffusione del virus Covid-19. Lo ha deciso poco fa la Prefettura di Milano.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: