I forti temporali che si sono abbattuti su Milano hanno fatto esondare il fiume Seveso. Un intero quartiere, quello attorno a viale Fulvio Testi, si è di nuovo trovato sott’acqua. Un albero si è anche abbattuto lungo la linea tranviaria rischiando di tranciare la rete elettrica. L’esondazione è durata circa cinque ore. Anche il fiume Lambro si è ingrossato ed è vicino ai limiti dell’esondazione. Blackout in diverse zone di Milano. Fonte news Tgcom24

Foto togcom24
Foto togcom24
Foto togcom24

Il fiume, uscito dai tombini nella zona Niguarda, si è riversato lungo la via Ca’ Granda per poi scendere verso viale Fulvio Testi. Diversi i blackout nei condomini che hanno bloccato le pompe di drenaggio, le prime difese contro le esondazioni. Un albero è caduto anche lungo la linea tranviaria all’incrocio con via Rabolini, fortunatamente visto l’orario nessuno era presente. I vigili del fuoco hanno lavorato diverse ore per liberare la strada. Fonte news Tgcom24

Di Paul Pablo

Nella vita ho sempre avuto molti interessi e non ho mai visto il mondo per com’è nella realtà, ho una mia visione molto personale delle cose... Questo mio modo di essere influenza tutto ciò che faccio, come le foto che realizzo, che per una sfida personale sono tutte scattate con iphone, non con reflex professionale. Mi piace l'istantaneità, rendere subito un'idea nel momento in cui la mia mente la elabora, quindi scatto le mie foto e le postproduco all'istante, utilizzando moltissime app che mi permettono di dare la mia visione del soggetto. Circa due anni fa ho deciso per gioco di attivare una mia pagina su Milano, da quel momento non mi sono ancora fermato, è stato un susseguirsi di tante esperienze una più stimolante dell'altra ed ora la mia Nati per vivere a Milano è una testata che propone tutti miei contenuti originali: foto, video e dirette. Sono quindi diventato un blogger imparando sul campo, ora ho il grande privilegio di curare le dirette di altre due pagine molto importanti come Milano Panoramica e Milanoevents.it. Mi piace raccontare la mia città, di cui sono molto orgoglioso, avendo mezza famiglia negli Stati Uniti, vivono a New York da sempre, ritengo di poter sostenere che Milano sia l'unica vera city italiana e l'unica città internazionale d'Italia. La fotografia per me è una visione personale di un attimo reale, deve sempre esprimere un'idea, avere un elemento particolare, raccontare un punto di vista, mi spiace non sono un seguace del realismo fotografico, per quello c'è la street view di google...

Rispondi